Crea sito
Stampa

L'albero del male è un film horror del 1990, diretto da William Friedkin, appartenente al filone demoniaco, post-esorcista. Quando il film fu trasmesso in televisione negli Stati Uniti la regia venne attribuita a Alan Von Smithee, indicando che presumibilmente Friedkin desiderasse dissociarsi dal film.


(Trama)

Phil e Kate assumono una babysitter dalla famosa agenzia Guardian Angel, di Los Angeles, affinché si prenda cura del piccolo Jake, nato da poche settimane. Entra cosi nella loro villa alle falde della foresta l'affascinante Camilla Grandier, che sembra essere una governante perfetta, sempre amorevole e attenta nei confronti del bambino. Ma ben presto Camilla si rivelerà molto più interessata a Jake di quanto non sembri: la ragazza è infatti un druido devoto ad uno spirito maligno che risiede in un albero, e che desidera il sacrificio di sangue innocente ...


Slogan promozionali


«Tonight, while the world is asleep... an ancient evil is about to awaken.»

«Mentre il mondo dorme il demonio si risveglia.»

 

 

(Trailer)

(Un horror convenzionale ma decisamente efficace, con dosi sostanziose di gore all’occhiello e lunghe apnee di terrore. Friedkin, sempre interessato alle strutture effimere della società violentemente ridefinite dalle scosse telluriche di pulsioni ancestrali e recondite, lavora di montaggio con stacchi secchi e imprevisti; poi manda all’aria la logica del racconto e innalza un finale memorabile e furente. Di tangibile angoscia la sequenza notturna del pedinamento con la sua conseguente deriva di sangue; credibile e perturbante la Seagrove. Da riscoprire.)
Da SpaziHorror (Genere: Horror)